Collezionisti dei record in negativo

Nessuno in Champions League è riuscito a perdere con tre passivi pesanti come noi, e già questo dovrebbe far riflettere.
Ieri, squadra impresentabile. Il Barcellona poi appartiene ad un mondo alieno. In casa loro è un autentico miracolo poter strappare anche un pareggio, e questo è un altro dato di fatto. La delusione della mia piazza è comprensibile, tuttavia sento a gran voce che la gente vorrebbe mandar via Garcia. Ok, ci può stare benissimo. E’ un lusso che un allenatore continui a rimanere dopo queste vergognose sconfitte, le recidive figure di m***a e l’innegabile mentalità da provinciale evidente anche nel tipo di gioco che abbiamo, ma la squadra e la società invece sono esenti da critiche? Vorrebbero Ancelotti e mi viene da pensare che a “casa mia” ho: 
– tre forestieri che domani torneranno nei loro club: Digne, Sczezny e Rudiger.
– quattro pensionati d’oro: Torosidis, Maicon, Cole e Keita.
– due impresentabili: Gyomber e Emerson Palmieri.
– Trigoria, che è ufficialmente il Lazzaretto più noto d’Europa: Strootman e Castan out da una vita, a cui ora si aggiungono Salah e Gervinho che sarebbero teoricamente gli unici elementi che danno un briciolo di identità al gioco da provinciale di Garcia…
Ora, con questa situazione, ma siete proprio sicuri che Ancelotti sia così matto a firmare da noi per ritrovarsi poi in una realtà simile? Io ho più di un dubbio… Poi, voi, se volete fantasticare con quei cantastorie del Corriere dello Sport e delle radio, fate pure… questa però è la nostra realtà, che la gran parte di NOI non vuol vedere, imbevuta da patetiche ca****te che riguardano progetti fantasmagorici e carichi di aspettative quasi surreali: della serie, come fai a parlare di progetti, se oggi ti aggrappi ancora ai prestiti e i parametri zero?
Chiunque riesca a ritrovare l’identità e la retta via alla Roma sarà ufficialmente considerato un dio dal sottoscritto. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Mattia Simoncelli

Matt Simon

Mi piace scrivere. Allena la mia mente. Questo blog resta la mia più grande palestra. Tratto principalmente i miei interessi e ciò che ruota intorno al mio lavoro. 
Aspiravo al giornalista sportivo, ma sono finito col fare il fotografo e i siti web da diversi anni ormai.