Dazn, inizio pessimo

Inevitabile sottoscrivere l’abbonamento su DAZN, la nuova piattaforma digitale che ha comprato i diritti per la trasmissione di tre partite su 10 della serie A per ogni turno di campionato. La novità sostanzialmente è che Sky ha perso i diritti esclusivi di tutte le partite di campionato. E Mediaset? Fuori dai giochi. Non hanno alcun diritto di trasmettere nessuna partita né della serie A e né delle coppe. Questo nuovo panorama ha di fatto costretto i tifosi a doversi fare due abbonamenti, pagando inevitabilmente di più. La cosa non è stata accettata di buon grado da nessuno.
Se si è clienti di Sky (cosa che io sono da secoli), hai diritto ad uno sconto per vedere le partite su Dazn. Senza entrare nella mia parentesi personale, l’aggiunta di Dazn al mese costa 10 euro. Per gli abbonati Sky c’è uno sconto di due euro, se si sottoscrive l’intera copertura di campionato, quindi 8 euro. In conclusione, Dazn a prezzo pieno, per l’intera stagione di nove mesi, verrebbe a costare 90 euro, mentre Sky lo metterebbe a 60. Inevitabile, per risparmiare, sottoscrivere quest’ultima formula di abbonamento. Ovviamente Dazn offre anche altre formule: ci sono anche quelle trimestrali o mensili, con Sky che offre ai propri abbonati uno sconto per i primi del 25% e i secondi invece del 20%.

Qui le offerte, in sintesi

L’iscrizione è stata facile, ma non si può dire l’esperienza. Attraverso un codice che offre Sky, è possibile approfittare dello sconto promesso: l’attesa è stata di un giorno intero solo per ricevere il codice SMS. A questo aggiungiamo il costo di una chiamata all’assistenza di Sky per recriminare il mancato messaggio ricevuto. Mi è stato risposto che a causa dell’ingente richiesta, era normale che arrivasse dopo una giornata. Io che come un cretino stavo sottoscrivendo col mio portatile l’abbonamento su Dazn, ho praticamente dovuto interrompere l’operazione e rinviarla in un secondo momento. E va beh…
Esattamente dopo oltre 24h, completo la registrazione sul sito di Dazn, fornendo il “codice regalo” avuto da Sky (cioè lo sconto). Completata la registrazione, nessun problema per l’accesso alla nuova piattaforma.
La prima partita della Roma su Dazn, con molta probabilità, sarà a Settembre. Nel frattempo mi sono accontentato della  partita di cartello della prima di campionato: Lazio – Napoli. Ebbene, un’esperienza disastrosa. Provato a guardarla sulla loro APP rilasciata sulla console PS4 e andava con il frame rate basso, cioè con la fluidità che non era delle migliori. Provato su PC e qui mi sono imbattuto in numerosi blocchi di caricamento. Nemmeno con la app ufficiale del telefono le cose andavano meglio. Tenete presente che dalla mia postazione si sta in con la FTTC (fibra con ultimo tratto in rame) e la velocità stimata in download è di 120 mega, ben oltre quanto richiesto da Dazn stesso che necessita di una connessione di soli 4 mega per offrire l’alta definizione.
Il problema, quindi, era sui server di Dazn, che non hanno saputo sopperire all’ingente traffico di dati durante la partita. A ciò va segnalato la carenza di alternative da cui vedere questo servizio perché ancora non sono state rilasciate le loro app ufficiali, quindi al momento l’esperienza è stata altamente limitante e non conforme alle aspettative.
Questo fatto ha inevitabilmente suscitato numerose proteste da parte degli utenti: i social sono stati la fonte ufficiale della pessima esperienza condivisa dagli abbonati del servizio. Sta di fatto che pare si stia facendo una class-action contro Dazn perché non ha offerto come promesso un servizio congruo alle aspettative.
Passando sul campo, la conduzione mi è sembrata un po’ povera. Nessuno studio dove affrontare il pre-partita, tutto sul campo, con Diletta e Sheva spediti a bordo-campo e Pardo e Camoranesi in tribuna a fare la telecronaca. Mi aspettavo un qualcosa più stile Sky e invece povertà assoluta. Insomma, da Sky a Dazn, al momento, c’è un abisso. A breve proverò Sky Q e da qui riusciremo a capire se almeno nel nuovo box di Sky l’app di Dazn andrà meglio, ma lasciatemi comunque dire che per ora questo Dazn è stato un vero e proprio Daz-OFF.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on tumblr
Share on whatsapp
Share on email

1
Lascia un commento

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Dentist in Lehigh Acres Florida

… [Trackback]

[…] Find More to that Topic: piovra.net/dazn-inizio-pessimo/ […]

Mattia Simoncelli

Matt Simon

Mi piace scrivere. Allena la mia mente. Questo blog resta la mia più grande palestra. Tratto principalmente i miei interessi e ciò che ruota intorno al mio lavoro. 
Aspiravo al giornalista sportivo, ma sono finito col fare il fotografo e i siti web da diversi anni ormai.