Dieci anni di blog

Un comunicatore che non ha un blog è una persona che non permette al suo pensiero di volare e di esser conosciuto. Su questo principio, ho portato avanti il mio blog in tutti questi anni.
Ero un’altra persona, dieci anni fa. Oggi ho qualche capello bianco in più e sono cambiato parecchio.
Il blog mi ha tenuto fortemente compagnia nei momenti più difficili della vita, regalandomi anche delle soddisfazioni che nel corso della mia adolescenza e per le persone più vicine a me, era impossibile da immaginare. Doveroso ringraziare le persone conosciute – alcune a me molto care -, il team di sviluppo degli MSN Spaces e la comunità italiana di helper fondata da me: tutti voi mi avete aiutato a crescere in tutto. Gli oltre tre milioni di visite e le migliaia di commentatori sono solo merito della vostra partecipazione e della stima ricevuta.
Finito il “mondo degli Spaces”, c’è stata una seconda fase, quella di “piovra.net”, della messa in pratica delle mie conoscenze grafico e web-informatiche, e della mia totale autonomia nella gestione dei contenuti. Una fase dove la mia vita ha iniziato ad andare meglio, permettendomi di riprendere gli studi e di laurearmi; una fase che mi ha permesso di conoscere la fotografia e specializzarmici. Una fase che mi ha fatto smettere di fumare e riprendere a fare sport. Ma è stata anche, tra le altre cose, una fase che ha conosciuto l’esplosione dei social network e il conseguente declino dei blog personali. Il calo d’interesse sul mio sito è stato evidente e tutto ciò lo ritengo normalissimo. Oggi i social network, con a capo Facebook, ci permettono una condivisione di esperienze con la massima semplicità di utilizzo e di restare sempre in contatto con gli amici attraverso anche gli smartphone. Non da meno Twitter che con uno spazio di soli 140 caratteri, permette di scrivere brevi pensieri condivisibili in tutto il mondo. Insomma, ormai siamo nelle condizioni di poter gestire al meglio il nostro comunicare quotidiano in qualunque momento e con un dispendio minimo di tempo e di energie, cosa che coi blog non era affatto così.
Rimane bello però ricordarmi dell’emozione di aprirmi questo blog, nella notte tra il 1 e il 2 Dicembre del 2004, quando furono lanciati gli MSN Spaces in Italia (AUGURI!) che apparivano con una stellina nella lista dei contatti sul Messenger, appena venivano aggiornati. Per me, dopo una breve esperienza su Splinder, fu la giusta occasione di proporre una vetrina personale nel web. Ricordo benissimo i primi blog che leggevo e il tempo che spendevo per capire questo sconosciuto mondo del linguaggio HTML. Incredibile ma vero, io e il computer eravamo due mondi paralleli e scrivevo pessimamente. Avevo 24 anni, avevo tanti amici e vivevo quel periodo natalizio serenamente. E’ stato l’ultimo anno ad averlo trascorso così. Poi il destino è stato crudele con me e il blog è stato uno dei pochissimi superstiti di numerosi nubifragi esistenziali, rimanendo sempre al mio fianco. Un vero amico, che mi ha permesso di sfogare il profondo dolore che avevo nell’anima con centinaia di post, di cui buona parte ben mascherati. E’ stato anche un luogo personale di crescita in tutto, dandomi l’opportunità di confrontarmi col mondo e di apprendere tanto dalla vita, più di quanto si possa immaginare. Per questo e per tanto altro, blog mio, ti faccio i miei migliori auguri.

Mattia

 

Il primo post, pubblicato il giorno successivo all’apertura.

Presentazione

Pubblicato da

Benvenuti a tutti gli sfigati che sono capitati casualmente nel mio Blog.

Se cambiate pagina fate un grande affare, ma se ci rimanete, beh, posso dirvi che questa pagina è dedicata interamente alle mie riflessioni, alla mia vita, ai miei amici, ai miei interessi e qualche altra cosetta che attualmente non mi viene in mente (è l’ 1.37 A.M., dovete capirmi).

Cercherò di lavorarci col massimo impegno e sarete liberi di poter apprezzare o meno il mio blog. In fin dei conti, siamo in un paese democratico.

Ad ogni modo, il mio augurio è sempre quello di essere gradito! ;-)

Mattia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su email

2
Lascia un commento

2 Comment threads
0 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Federico

Ciao Piovra!!! Ricordo benissimo quel periodo, anch’io possedevo un bel blog (che cambiò ripetutamente pelle) su MSN…. Tutti quei trucchi e quei bug che ci permettevano modifiche su modifiche, top entry, cornici, canzoni sul windows media player… Bellissimo! Quante ore, pomeriggi e sere spesi per commenti e post… Grazie soprattutto… Leggi il resto »

Matt Simon

@Federico: ti ringrazio! bei momenti davvero…
:)

Mattia Simoncelli

Matt Simon

Mi piace scrivere. Allena la mia mente. Questo blog resta la mia più grande palestra. Tratto principalmente i miei interessi e ciò che ruota intorno al mio lavoro. 
Aspiravo al giornalista sportivo, ma sono finito col fare il fotografo e i siti web da diversi anni ormai.