Instagram, sempre più formato video

Non è notizia dell’ultima ora, ma da qualche settimana è possibile pubblicare su Instagram video di un minuto massimo, superando il vecchio limite di soli 15 secondi. Il colosso di Zuckerberg spiega questo potenziamento per garantire un’esperienza migliore e per rendere più appetibile la creatività non solo agli iscritti, ma anche ai brand e agli inserzionisti. Nella nuova featuring si possono avere anche più video in un solo filmato: basta caricare un video nella nostra libreria, cliccare sull’icona del ritaglio ed avere così la possibilità di aggiungerne altri.

Tra le altre featuring che dovrebbero entrare a breve e già in fase di test, ci sarebbe il carosello, ossia l’inserimento di un post con più immagini che sarà disponibile in un primo momento per gli inserzionisti. 
Ci si aspetta inoltre un potenziamento sulle opzioni di editing video, in particolare la modifica dell’audio, proprio pensata per accompagnare l’unione di più filmati.
Argomentare Instagram come social app della fotografia è dunque ormai cosa passata. Con questo deciso potenziamento sul fronte video, Instagram ha dato vita a un confronto diretto ad altre note app dedicate ai brevi formati video come Vine, di Twitter, e Snapchat. Non ci sarebbe da sorprendersi se un domani, Instagram punterà anche alla funzione dei video live, featuring ormai diventata realtà su Youtube e Facebook. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mattia Simoncelli

Matt Simon

Mi piace scrivere. Allena la mia mente. Questo blog resta la mia più grande palestra. Tratto principalmente i miei interessi e ciò che ruota intorno al mio lavoro. 
Aspiravo al giornalista sportivo, ma sono finito col fare il fotografo e i siti web da diversi anni ormai.