Soluzione al volume audio dell’iPhone che si blocca

Uno dei bug eterni su iOS e mai risolti dalla Apple riguarda il volume che si blocca sugli iPhone. Questo accade random soprattutto quando si premono i due pulsanti che riguardano il volume dell’audio mentre si ascolta la musica e il telefono sta con lo schermo spento. Quando accade, si nota come appare l’icona del volume con le tacche al massimo, oppure senza audio. Toccando sia i comandi esterni del volume che quelli interni, risulterà impossibile cambiare il volume.
Ci sono due soluzioni per risolvere questo problema: La prima soluzione è un classico per la gran parte dei problemi che riguardano i blocchi dell’iPhone e riguarda il ripristino rapido: tasto spegnimento e tasto home premuti in contemporanea. Il telefono si spegnerà completamente e al riavvio tornerà tutto perfettamente funzionante.
La seconda soluzione l’ho scoperta casualmente ed è molto più rapida: si affida semplicemente ad un gioco di comandi. Qualora vi capitasse di vedere bloccato il volume, ossia ingestibile, voi premete una volta il tasto di chiusura per spegnere la schermata dell’iPhone, senza spegnerlo del tutto. A schermata spenta, cliccate il tasto home e riapparirà la schermata con la visualizzazione della riproduzione del brano, i comandi per cambiare traccia e la riga del volume. Toccate sullo schermo proprio sulla riga del volume e contemporaneamente fate lo stesso con uno dei due comandi esterni sempre del volume: facendo così, noterete che il volume tornerà per magia gestibile e avrete risolto il problema.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mattia Simoncelli

Matt Simon

Mi piace scrivere. Allena la mia mente. Questo blog resta la mia più grande palestra. Tratto principalmente i miei interessi e ciò che ruota intorno al mio lavoro. 
Aspiravo al giornalista sportivo, ma sono finito col fare il fotografo e i siti web da diversi anni ormai.